fbpx Booking Engine R2
MENU
 

Follonica

Follonica

Follonica è un centro urbano che si trova lungo il golfo compreso tra i promontori di Piombino e Punta Ala, a cui dona il nome. Sin dall’antichità questo paese è stato un famoso centro per la lavorazione del ferro e della ghisa. Follonica come la conosciamo oggi si è sviluppata dopo il 1836, quando Leopoldo II di Lorena, decise di nominarla centro amministrativo delle fonderie maremmane, conferendogli un ruolo centrale nello sviluppo industriale di tutta la zona delle Colline Metallifere. 

Oggi però la fortuna di questa città proviene dalle sue incantevoli spiagge e dalle acque limpide che le bagnano e dalla natura selvaggia che le circonda. Follonica è famosa anche per la sua movida notturna e per questo motivo la città è stata ribattezzata “la Rimini della Maremma”. 

Cosa vedere

Il lungomare viale Italia è il luogo d’incontro della città. La zona è conosciuta per le sue grandi gelaterie, ideali per rinfrescarvi dopo una giornata di mare e per i chioschi di caldarroste uno spuntino veloce da gustare passeggiando. Via Roma è la strada commerciale nella quale si trovano i negozi e la maggior parte dei ristoranti di Follonica, ma anche la pinacoteca civica nella quale sono esposti pregiati pezzi di arte contemporanea. Sempre su questa via si trova la chiesa di San Leopoldo uno dei più importanti esempi di architettura religiosi in ghisa in europa. Di fronte alla chiesa c’è la storica fonderia di Follonica chiusa nel 1960 e oggi sede del museo delle arti in ghisa a cui si accede superando il cancello monumentale di via Bicocchi capolavoro dell’arte artigiana nella lavorazione del ferro.

Ci prepariamo alla riapertura
dopo Coronavirus

È stato necessario chiudere le nostre strutture e contribuire personalmente a impedire la diffusione del virus. Nell’attesa stiamo organizzando la sanificazione e l’organizzazione interne per assicurare ai nostri Ospiti di poter soggiornare in un ambiente sano e sicuro.

Queste le nostre iniziative:

  • Sanificazione pre-apertura di tutte le strutture con prodotti specifici;
  • Operatori monitorati quotidianamente con misurazione della febbre;
  • Utilizzo di guanti e mascherine in ogni reparto, anche durante il servizio;
  • Dislocazione dei tavoli ristorante a distanza di sicurezza;
  • Organizzazione del breakfast servito anziché a buffet;
  • Utilizzo fornitori “verificati”;
  • Disposizione lettini piscina a distanza di sicurezza;
  • Check out alle 11:00 e check-in alle 15:00 per ulteriore sanificazione della camera al cambio Cliente.