fbpx Booking Engine R2
MENU
 

Grosseto

Grosseto la capitale della Maremma Toscana

Il cuore pulsante di questa terra antica che una volta prendeva il nome di Etruria è Grosseto, il capoluogo di Provincia che domina la Maremma Toscana. Una città a cavallo tra modernità e storia, sede del principale museo di Archeologia della Maremma e centro economico e culturale di tutta la regione. 

Grosseto è un gioiello tra le mura inespugnabili immerso nella selvaggia natura maremmana, una delle chicche della Toscana, meno famosa della regale Firenze, dell’antica Pisa e meno chiacchierata della città del Palio, Siena, nonostante questo Grosseto è la portabandiera di questa incredibile terra, culla della civiltà etrusca, ricca di località termali, di spiagge paradisiache e di rigogliose montagne. 

Cosa vedere

Le mura medicee sono il simbolo di Grosseto, costruite nel 1565 per volontà di Cosimo dei Medici che volle trasformare la città tormentata dalla malaria in una roccaforte militare. Si possono percorrere gran parte della cinta muraria  partendo dal cassero e dal bastione della fortezza collocato alla fine di via Garibaldi. 

La via principale di Grosseto è corso Carducci che termina in piazza Dante dove si trovano due degli edifici più importanti del paese: la cattedrale di San Lorenzo al cui interno è custodito un ricco patrimonio religioso e il palazzo della Provincia che potrete ammirare solo dall’esterno. Al centro del piazzale c’è “il Canpone” ovvero la statua eretta in onore do Leopoldo II di Lorena colui che liberò la Maremma dalla malaria.

Anche i musei sono tra le attrazioni principali di Grosseto. Il primo in ordine di importanza è il museo archeologico e d’arte della Maremma nato nel 1860. Nello stesso edificio si trova il museo di Arte Sacra il cui prezzo è incluso nel biglietto della mostra archeologica. L’ultimo dei musei della città è quello di storia naturale che si trova in via Corsini 5.

Nei dintorni di Grosseto sono presenti altri interessanti attrazioni tra cui suggeriamo: i siti archeologici etruschi di Roselle e il parco naturale della Maremma, la riserva naturale più grande e famosa di tutto il territorio.

Ci prepariamo alla riapertura
dopo Coronavirus

È stato necessario chiudere le nostre strutture e contribuire personalmente a impedire la diffusione del virus. Nell’attesa stiamo organizzando la sanificazione e l’organizzazione interne per assicurare ai nostri Ospiti di poter soggiornare in un ambiente sano e sicuro.

Queste le nostre iniziative:

  • Sanificazione pre-apertura di tutte le strutture con prodotti specifici;
  • Operatori monitorati quotidianamente con misurazione della febbre;
  • Utilizzo di guanti e mascherine in ogni reparto, anche durante il servizio;
  • Dislocazione dei tavoli ristorante a distanza di sicurezza;
  • Organizzazione del breakfast servito anziché a buffet;
  • Utilizzo fornitori “verificati”;
  • Disposizione lettini piscina a distanza di sicurezza;
  • Check out alle 11:00 e check-in alle 15:00 per ulteriore sanificazione della camera al cambio Cliente.