fbpx Booking Engine R2
MENU
 

Scarlino

DA VEDERE, DA SCOPRIRE

SCARLINO BORGO  MEDIEVALE

Lungo il litorale della Maremma Toscana arroccato in una posizione dominante sul Golfo di Follonica, alle propaggini del Monte d’Alma c’è il borgo di Scarlino. Il paese dista solamente 7 km da alcune delle spiagge maremmane più famose e apprezzate di tutta la regione, tra cui Cala Violina e Cala Martina che si trovano all’interno della suggestiva cornice paesaggistica della riserva naturale di Scarlino. Il territorio comunale di questa città confina a nord-ovest con il comune di Follonica, a nord con Massa Marittima, a est con Gavorrano, a sud Castiglione della Pescaia, mentre a ovest è bagnato dal mar Tirreno.

Scarlino non è solo mare ma anche storia. In prossimità di questo borgo presso la rocca sono stati rinvenuti reperti che documentano la presenza di insediamenti già durante l’età del bronzo. Come la maggior parte dei paesi della Toscana, anche Scarlino ha assunto le attuali forme durante il periodo medievale dal quale ha tratto un’eredità straordinaria composta da monumenti, palazzi e opere d’arte di estremo valore. Scarlino oggi rappresenta un rinomato centro di villeggiatura nel quale è presente un famoso porto turistico della Marina di Scarlino nella località Puntone. Proprio in virtù dei suoi molti volti, Scarlino rappresenta una delle poche realtà della costa Toscana in grado di unire turismo culturale e balneare. 

 

Cosa vedere

Il centro storico di Scarlino inizia con la rocca Pisana una fortezza costruita nel XIV secolo utilizzata oggi come teatro all’aperto. Il castello sorge nel punto più alto del paese e si accede da un cancello in legno preceduto da piazza Belvedere dalla quale si ha una vista completa sulle Colline Metallifere e sul golfo. Qui vicino si trova anche il centro di documentazione del territorio un piccolo museo con una collezione che copre circa 200 anni di storia locale e nel quale sono conservate delle rare monete del XV secolo note come “il tesoro di Scarlino”.

Per quanto riguarda gli edifici religiosi, nella zona vecchia della città, vi segnaliamo la chiesa e convento di San Donato nella quale si trova una vasta collezione d’arte che ripercorre ben sei secoli di storia. 

Nella zona del Puntone in via delle Collacchie c’è il MPS un museo allestito con i reperti recuperati nei fondali del golfo di Follonica che descrivono la vita dell’antico porto di Scarlino tra il IV secolo a.c e il VII secolo d.c.

Ci prepariamo alla riapertura
dopo Coronavirus

È stato necessario chiudere le nostre strutture e contribuire personalmente a impedire la diffusione del virus. Nell’attesa stiamo organizzando la sanificazione e l’organizzazione interne per assicurare ai nostri Ospiti di poter soggiornare in un ambiente sano e sicuro.

Queste le nostre iniziative:

  • Sanificazione pre-apertura di tutte le strutture con prodotti specifici;
  • Operatori monitorati quotidianamente con misurazione della febbre;
  • Utilizzo di guanti e mascherine in ogni reparto, anche durante il servizio;
  • Dislocazione dei tavoli ristorante a distanza di sicurezza;
  • Organizzazione del breakfast servito anziché a buffet;
  • Utilizzo fornitori “verificati”;
  • Disposizione lettini piscina a distanza di sicurezza;
  • Check out alle 11:00 e check-in alle 15:00 per ulteriore sanificazione della camera al cambio Cliente.